post

Ristorante sul mare a Trieste: come abbinare il vino giusto a una cucina a base di pesce?

Un buon piatto di pesce si gusta meglio se accompagnato da un buon bicchiere di vino. Ma come fare a scegliere quello giusto, che sappia esaltare i sapori anziché nasconderli? Come faccio a decidere che tipo di vino abbinare al piatto a base di pesce che ho ordinato senza fare brutte figure? Posto che, se non siamo esperti, chiedere consiglio al caposala di un ristorante sul mare a Trieste è sempre buon costume. Ma se davvero volete capire come abbinare il vino giusto la prossima volta che andate fuori a cena nella vostra trattoria di pesce preferita, ecco alcuni consigli facili facili per non sbagliare. 

Ristoranti sul mare a Trieste: per ogni portata il giusto calice di vino

Innanzitutto, in un ristorante di pesce a Trieste va ordinato il vino fermo. Il pesce si accompagna bene a un vino bianco ma soprattutto fermo, cioè senza bollicine. Il vino non deve essere particolarmente corposo, o troppo saporito. Questo perché il pesce ha già di suo un sapore delicato e non si può correre il rischio che il vino copra il sapore della portata principale. È anche per questo motivo che si prediligono vini bianchi e fermi rispetto a vini frizzanti e dolciastri o addirittura a vini rossi, che mediamente risultano più corposi e saporiti. 

A seconda della tipologia di pesce, poi, si può abbinare un tipo di vino differente. La prossima volta che cenerete in un ristorante sul mare a Trieste, chiedete al sommelier o al caposala di illustrarvi la carta dei vini. In questo modo potrete scegliere con calma quello che più vi aggrada e che meglio si adatta al vostro piatto. 

Piccolo esempio: se avete chiesto un piatto a base di pesce particolarmente speziato o profumato, potreste abbinarci un vino altrettanto aromatico o leggero. Un moscato secco, in questa circostanza, sarebbe l’ideale. Se, invece, avete richiesto un piatto a base di pesce marinato o con una forte presenza di limone, potreste abbinargli un vino bianco più morbido, meno acido, come ad esempio un buon chardonnay. 

post

Meraviglie culinarie nei ristoranti di pesce a Trieste

L’offerta culinaria a Trieste è in costante fermento. Non è difficile trovare locali con un ottimo rapporto tra qualità e prezzo passeggiando per la città che si affaccia sul golfo. Con un’ampia offerta nel settore eno-gastronomico, come si fa a scegliere davvero la qualità?  Tra i ristoranti tipici a Trieste è facile trovare portate semplici ma anche piatti di alta cucina e sperimentazioni che vale la pena provare, spesso al…sapore di mare!

I fattori che possono influenzare la scelta quando si cerca tra i tanti ristoranti di pesce a Trieste sono tanti. L’eleganza e l’accoglienza del locale, per esempio, può essere dovuta ad un panorama mozzafiato o alla fantastica terrazza vista mare. Non dimentichiamo, poi, la prelibatezza dei piatti preparati dallo chef. In gran parte dei ristoranti di pesce a Trieste, le ricette proposte sono quelle che appartengono alla tradizione culinaria locale. Le rivisitazioni in chiave contemporanea li renderanno decisamente unici. Tra i piatti di mare ci sono sempre nuove proposte degli chef. L’influenza culinaria dei paesi circostanti si rivela nei sapori della cucina della vicina Slovenia, dei Balcani e di altri paesi del centro Europa. Un incontro con l’alta qualità dei prodotti italiani con un risultato davvero stupefacente.

Se vi state chiedendo cosa mangiare nei ristoranti di pesce a Trieste, ecco qualche preziosa indicazione direttamente dal nostro chef. Sono caldamente consigliati i piatti come il Carpaccio di Branzino con salsa di arancio e menta su granita di Ricotta di Bufala, il Risotto ai Gamberi sgusciati e Carpaccio di Mazzancolla e la Frittura di Calamari, Sardoni e Gamberi. E per non rinunciare al dessert, perché non assaggiare la Pannacotta al Basilico con salsa alla Pesca e Crumble all’Amaretto?