post

La Strada Costiera di Trieste è una delle principali vie di accesso alla città. Lunga ben 11 chilometri, è stata costruita negli anni ’20 del Novecento ed è piena di sentieri nascosti e scalette che portano al mare. Solo chi conosce la zona sa come arrivare alle splendide spiaggette di Canovella de’ Zoppoli o alla baia di Grignano, luoghi deliziosi dove d’estate si radunano molti abitanti della città e dei dintorni. Allo stesso modo, chi vive nei dintorni, potrà consigliare quale ristorante di pesce a Trieste scegliere durante una visita di questa magnifica zona.

Un posto magico che merita una visita è di sicuro il Castello di Miramare, la residenza costruita da Massimiliano d’Asburgo per vivere con la consorte Carlotta del Belgio durante l’Impero Asburgico. Il castello è circondato da un parco naturale da un lato e dal mare color cristallino dall’altro.

Godere della bellezza del golfo di Trieste assaggiando le peculiarità della cucina triestina è un’esperienza da non perdere. Basta fermarsi in un locale sul mare lungo la strada costiera ed ordinare i piatti tipici della zona per trascorrere un’esperienza unica.

Se la giornata è particolarmente limpida siete fortunati! All’orizzonte, percorrendo le coste con lo sguardo potrete vedere la laguna di Grado da un lato e dall’altro le spiagge della Slovenia incontrando ad un certo punto il faro di Pirano. Pranzare ammirando questo panorama è meraviglioso ma se poi si tratta di mangiare pesce cucinato secondo la tradizione del luogo, ancora meglio! Tenda Rossa è un ristorante di pesce a Trieste che vi farà trascorrere una magica esperienza, tra alta cucina e un panorama mozzafiato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *